• Gestione dell’ansia con la mediazione della voce e del canto

    Dalla tensione alla modulazione
    Dal respiro al canto

    Dott.ssa Antonietta Marino

Il laboratorio prevede una parte teorica e una parte esperienziale con un lavoro su: atteggiamenti posturali, organizzazione delle tensioni, respiro, emissione vocale per arrivare al canto individuale e corale.

L’intento è di inquadrare il disturbo di ansia secondo la letteratura sull’argomento e una sua rilettura tramite il modello psicofisiologico bioesistenzialista.

Tutti gli argomenti trattati saranno corredati da esperienze pratiche ad orientamento psicofisiologico integrato dove l’uso della voce e del canto rappresentano elementi essenziali a coadiuvare il processo di gestione dell’ansia per il superamento delle difficoltà e della paura ad essa connessa.

Il gruppo rappresenta una possibilità in più, un valore aggiunto che agisce da contenitore, specchio, supporto, spinta, spazio sonoro dove sciogliere le tensioni e condividere il peso aggiuntivo dell’ansia al quotidiano vivere.

Obiettivi

Il focus del corso verte sulla possibilità reale di modulare le tensioni per una migliore gestione delle emozioni connesse all’ansia dandole “voce”.

Perché partecipare?

Un percorso per elaborare processi di gestione delle tematiche ansiose con la mediazione della voce e del canto.

Destinatari

Il corso è aperto a tutti coloro che abbiano interesse per l’argomento sia per motivi personali che professionali.

Articolazione del corso

Il lavoro sarà suddiviso in tre moduli, ogni modulo tratta una tematica, è possibile partecipare al singolo modulo o all’intero corso:

Ansia generalizzata
10 febbraio, 24 febbraio, 10 marzo 2022 dalle 19.00 alle 21.00

Fobie
24 marzo, 7 aprile, 21 aprile 2022 dalle 19.00 alle 21.00

Disturbo di panico
5 maggio, 19 maggio, 26 maggio 2022 dalle 19.00 alle 21.00

Per info e prenotazioni:
corsi@aepcis.it
Tel.: 06.87654298

SEDE DEL CORSO